Partono i lavori di ampliamento dell’ITIS Recanati

Un primo lotto per realizzare 5 classi ed i servizi igienici.

Oggi verranno consegnati i lavori riguardanti il primo stralcio dell’ampliamento dell’ ITIS di Recanati.

“Si tratta – spiega in conferenza stampa il Presidente Pettinari – del primo intervento di ampliamento di edilizia scolastica che il nostro Ente realizza dopo i tagli che la riforma sulle Province ha comportato; una riforma che ha praticamente tolto alle Province ogni possibilità realizzativa in fatto di opere pubbliche. Negli ultimi anni abbiamo potuto dar corso quasi esclusivamente ad opere di manutenzione straordinaria mediante fianziamenti regionali e statali mirati.”

L’ampliamento di 446 mq dell’ITIS di Recanati non poteva attendere considerato il trend crescente delle iscrizioni.

“Quest’anno – spiega il Preside Giri presente alla conferenza stampa – abbiamo 800 studenti e, viste le iscrizioni, nel prossimo anno raggiungeremo quota 900.”

Dunque un intervento, quello della Provincia, necessario per rispondere alla crescente domanda di aule.

“Nel luglio dello scorso anno, – riferisce Pettinari – raggranellando le poche risorse disponibili in Bilancio, si è concretizzata la possibilità di realizzare l’ampliamento dell’Istituto per il quale, in una prima fase, era stato stimato un costo di circa 550.000 euro. Successivamente e direi anche con lungimiranza si è pensato di predisporre un progetto che prevedesse le fondazioni per una struttura di tre piani e quindi non solo per la realizzazione del primo lotto facendo lievitare il costo del progetto a 825.000 euro. Abbiamo fatto una scelta che ci consente di rispondere adeguatamente alla pressante e motivata istanza della scuola nella prima fase con la costruzione di 5 aule ed i relativi servizi igienico sanitari .”

Al via dunque un’opera che verrà realizzata per lotti funzionali. Un progetto realizzato dall’Ufficio Tecnico della Provincia ed approvato il 20 novembre dello scorso anno. A seguito dell’appalto, a gennaio, si è provveduto ad affidare i lavori ad una Associazione di Imprese composta dalle ditte PMTC di Tolentino e Moscatelli Costruzione srl di Belforte del Chienti.

“Mi fa senz’altro piacere – aggiunge Pettinari – che ad aggiudicarsi la gara siano state due imprese del nostro territorio. Un momento, quello che stiamo attraversando, di grosse difficoltà dove come Ente, ancora in difficoltà per le risorse in Bilancio cerchiamo di cogliere ogni opportunità di finanziamento. Infatti le uniche risorse disponibili certe sono legate alla ricostruzione.”

A fine Conferenza il Preside Giri ha ringraziato ed espresso la propria soddisfazione per l’investimento che la Provincia ha fatto per la scuola.

“Va dato atto alla Provincia e a Pettinari il fatto di aver mantenuto la promessa fatta e non appena sono state disponibili le risorse, sono stati appaltati i lavori; – questo è quanto ha riferito il Preside che ha poi aggiunto: l’ITIS è sicuramente una delle scuole più importanti della Provincia con 800 ragazzi attualmente iscritti; dalle 34 classi di 5 anni fa siamo passati alle attuali 42. Ci siamo attrezzati da tempo per mettere a disposizione dei nostri studenti aule tecnologicamente avanzate anche con lo spirito di completare l’azione della Provincia. La scuola ha un ruolo formativo importantissimo e mi preme sottolineare – ha continuato il Preside – che se il 30 % dei nostri studenti proseguono con successo gli studi iscrivendosi ad Università con orientamento scientifico, i nostri diplomati che scelgono il mondo del lavoro trovano quasi subito impieghi con contratti interessanti.”

Alla Conferenza stampa hanno partecipato anche l’ing. Capo della Provincia Mecozzi ed il direttore dei Lavori della nuova struttura l’ing. Fraticelli.

Partono i lavori di ampliamento dell'ITIS Recanati