“Pescatori custodi e sentinelle dell’ambiente”

Domenica 23 febbraio prende il via la stagione di pesca nelle acque interne.
È bene ricordare che le norme che disciplinano l’esercizio della pesca sono concepite e finalizzate a conservare l’equilibrio della natura, preservando prima di tutto la continuazione della riproduzione della fauna ittica.
Ma questo chi ama la pesca lo sa, ed è pienamente consapevole non solo della bellezza dei nostri fiumi e dei nostri laghi, ma anche dell’importanza della loro salvaguardia, avendo profondo rispetto della natura, vivendola e potendone apprezzare in prima persona la straordinaria armonia.
Per questo, in un territorio purtroppo sempre più fragile e minacciato, i pescatori assumono un ruolo fondamentale, di prevenzione e sorveglianza: custodi e sentinelle dell’ambiente, in stretta collaborazione con la Provincia che, per prima, mantiene vivo e costante l’impegno a tutela dei corsi d’acqua e di tutto l’ambiente.
Sono certo che, in questa stagione 2014, sarà ancora più efficace il rapporto con le Associazioni: il Servizio Pesca della Provincia e la Polizia provinciale sono, come sempre, a disposizione, pronti a dare chiarimenti ed informazioni, anche attraverso il numero verde gratuito 800-216659, al quale sarà inoltre possibile segnalare criticità sull’attività di pesca o sullo stato dei fiumi e dei laghi.
A tutti i pescasportivi, una stagione ricca di soddisfazioni!