Musicultura emblema del territorio

Musicultura è un punto di riferimento nel panorama musicale e culturale italiano, un Festival che, intrecciando sapientemente musica e poesia, esalta la creatività, identificando una terra colta ed accogliente, fatta di idee, talenti, originalità, capacità di valorizzare le proprie eccellenze.
“Musicultura” non ha bisogno di altre presentazioni: è una risorsa, un punto di forza per la promozione dell’immagine del nostro territorio e di tutte le Marche.
La Provincia di Macerata è orgogliosa di essere, ancora una volta, al suo fianco, e non solo in occasione delle serate finali del 21, 22 e 23 giugno nello splendido scenario dello Sferisterio.
Siamo fieri e soprattutto entusiasti di collaborare attivamente ad un progetto che è vivo tutto l’anno, in un legame stretto e consolidato.
Penso al tour invernale 2013 delle produzioni di Musicultura nei teatri storici della provincia, a cui abbiamo contribuito coinvolgendo i Comuni per far conoscere al grande pubblico i nostri splendidi teatri storici, autentici gioielli architettonici ricchi di tradizione, cultura e opere d’arte, recuperati e restituiti alle comunità e che, grazie a questa rassegna itinerante della musica d’autore, sono tornati a vivere, recuperando la vocazione originale, culturale e sociale di punto d’incontro.
E penso all’esclusiva partecipazione di Musicultura, con una produzione a firma di Piero Cesanelli, alla recente Rassegna Agricola del Centro Italia, dove la musica del “juke box” ha saputo sposarsi alla perfezione con le tradizioni del mondo rurale, siglando il successo dell’apertura serale della Raci.
Musicultura è anche questo, è tutto questo ed è ancora di più: è l’emblema di un territorio, dinamico e vitale, capace di raccogliere in sé eccellenze, catalizzando l’attenzione dei media nazionali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>