Più cura all’ambiente con Progetto Verde

La provincia di Macerata conserva e suggerisce, attraverso le sue colline, i suoi monti e le sue campagne, un invidiabile patrimonio di bellezza e di suggestione che affascina ogni viaggiatore, ogni turista ed ogni amante della natura.
Questo dono di Dio, che continua a mantenersi e a manifestarsi, lo dobbiamo anche alla mano dell’uomo che ha curato la sua terra con saggezza ed amore. L’amore per la natura e la promozione del settore florovivaistico, come luogo di approfondimento dei temi attinenti il verde pubblico e privato, sono i contenuti veri del “Progetto Verde, Fiera del settore florovivaistico” che, per l’ottavo anno consecutivo, la Pro Loco di Villa Potenza organizza all’inizio della primavera.
L’iniziativa, nel dare valore ad un importante settore economico e a specifiche professionalità, pone la giusta attenzione alla promozione della cura degli spazi verdi, sia pubblici sia privati. Protagonisti dell’evento sono gli scenografici giardini che, realizzati con perizia e passione dai maestri vivaisti marchigiani, sanno mostrare la professionalità e soprattutto rappresentare un’importante occasione per la valorizzazione delle capacità e delle potenzialità di una realtà economica, quella del florovivaismo, in fervente crescita. I tempi attuali sembrano di nuovo ravvivare l’interesse ed indirizzare l’occupazione verso il lavoro della terra: questo settore che si mette in mostra può sicuramente rappresentare un elemento di grande opportunità.
Mi auguro che la manifestazione, patrocinata anche dalla Provincia di Macerata, possa proseguire ed ampliarsi, rappresentando sempre più un qualificato punto di riferimento, ma anche un’occasione di approfondimento, di proposta e di incentivo a far crescere il gusto e la passione per la cura degli spazi verdi e di valorizzazione e custodia dell’ambiente.