IN PRIMO PIANO

Iniziati i lavori sulla Gualdo – Santa Croce

Regimazione delle acque e asfaltatura di un'importante tratto della strada sono le opere in fase di realizzazione (Continua)

Il trasporto di materiali in quota fermerà il transito sulla Pian di Pieca – Fiastra per circa sette ore

La Provincia di Macerata, con ordinanza n. 183 del 30 novembre scorso, ha disposto la chiusura della strada provinciale 91 Pian di Pieca – Monastero – Fiastra per giovedì 6 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 16.30. (Continua)

Inviate dalla Provincia alla ORIM le risultanze del Tavolo Tecnico riguardo il Piano di Ripristino

Inviate dalla Provincia alla ORIM le risultanze del Tavolo Tecnico riguardo il Piano di RipristinoIn riferimento agli esiti del tavolo tecnico tenutosi presso il Settore Territorio e Ambiente della Provincia lo scorso 20 novembre, si rende noto che l’incontro in questione ha avuto ad oggetto la preliminare valutazione del Piano di Ripristino del sito presentato dalla Ditta ORIM SpA in ottemperanza alle determinazioni assunte dalla Provincia di Macerata a seguito dell’incendio del 6/7/2018. (Continua)

Chiuso ancora per una notte svincolo sulla ss 77 all’uscita per Montecosaro

Come anticipato nella giornata di ieri, la ditta incaricata dalla Provincia di Macerata per la realizzazione della rotatoria allo svincolo della superstrada 77 a Montecosaro Stazione, sta procedendo con turni anche notturni per limitare quanto più possibile disagi al traffico. (Continua)

Il Tema del mese

Province. Basta mortificazioni

Molte le reazioni provocate dalle notizie comparse su alcuni organi di stampa secondo cui l’attuazione della Riforma Delrio comporterebbe oltre ventimila esuberi da ricollocare fra il personale delle Province. Fra queste, una delle più indignate è quella di Alessandro Pastacci, presidente nazionale dell’Upi. “Condivido pienamente la sua indignazione - dichiara Pettinari - ; è assurdo ed inopportuno l’annuncio di migliaia di esuberi e di spostamenti e trasferimenti senza avere ancora definito le nuove competenze delle Province, né tanto meno i criteri in base ai quali individuare le risorse umane, finanziarie e strumentali da trasferire”. (Continua)