IN PRIMO PIANO

In provincia la conferenza dei servizi ha esaminato i progetti per il ripristino di due strade interessate dal sisma

Interventi per oltre tre milioni sulle provinciali Macereto e Caspriano – Montecavallo Martedi scorso, presso la sede della Provincia di Macerata si sono tenute due Conferenze di Servizi convocate dal Soggetto Attuatore per il ripristino della viabilità provinciale danneggiata dagli eventi sismici. (Continua)

Entro la fine dell’anno saranno completate le opere di messa in sicurezza del convitto dell’ITA di Macerata

Sono stati consegnati alla ditta appaltatrice i lavori per un importo complessivo di 600 mila euro.

Nella giornata di ieri sono stati consegnati i lavori riguardanti il convitto dell’Istituto Tecnico Agrario di Macerata. Essi inizieranno subito e per quanto risulta dal contratto avranno una durata di sei mesi; dovranno quindi concludersi entro la fine del 2017. (Continua)

Da Roma cattive notizie

Dal direttivo UPI è uscita la notizia delle risorse insufficienti stanziate per le Province.Oggi durante la riunione del Direttivo Nazionale UPI a Roma è giunta la notizia dell’approvazione in Senato della manovra del tutto insufficiente per l’operatività delle Province. (Continua)

Approvato in Provincia il progetto esecutivo per la sistemazione del versante sud del polo scolastico di Camerino

Le opere di sistemazione avranno un costo pari a 700 mila euro
La Provincia, con decreto del Presidente Pettinari, ha approvato in settimana il progetto esecutivo dei lavori di sistemazione del versante sud del Polo Scolastico di Camerino inaugurato nel settembre 2013. (Continua)

Il Tema del mese

Province. Basta mortificazioni

Molte le reazioni provocate dalle notizie comparse su alcuni organi di stampa secondo cui l’attuazione della Riforma Delrio comporterebbe oltre ventimila esuberi da ricollocare fra il personale delle Province. Fra queste, una delle più indignate è quella di Alessandro Pastacci, presidente nazionale dell’Upi. “Condivido pienamente la sua indignazione - dichiara Pettinari - ; è assurdo ed inopportuno l’annuncio di migliaia di esuberi e di spostamenti e trasferimenti senza avere ancora definito le nuove competenze delle Province, né tanto meno i criteri in base ai quali individuare le risorse umane, finanziarie e strumentali da trasferire”. (Continua)